Come gestire pagamenti ricorrenti a canone mensile

pagamenti ricorrenti

Condividi quest post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Ogni attività commerciale è costretta a far fronte a diverse situazioni economiche. Una di queste riguarda la gestione dei pagamenti ricorrenti a canone mensile, che può generare problemi ben difficili da risolvere. Molti considerano un simile inconveniente di secondo piano, ma non è assolutamente così. La certezza di guadagno è capace di garantire aiuti non di poco conto a determinate attività commerciali che fanno fatica a conseguire le rispettive fatture.
Ecco tutto ciò che bisogna sapere per gestire pagamenti ricorrenti a canone mensile in massima sicurezza, senza rischiare di dover affrontare perdite finanziarie di elevata entità. A tal proposito, è possibile affidarsi ad una soluzione di primissima categoria come SmallPay.

Come funziona il metodo di gestione di pagamenti ricorrenti SmallPay

Chi avverte la necessità di rateizzare le proprie vendite può senz’altro affidarsi ad una piattaforma comoda e pratica come SmallPay. Si tratta di un sistema di pagamento dal funzionamento immediato, che consente alle aziende di offrire ai propri clienti soluzioni di pagamento a interessi zero. Grazie a questo prodotto, è possibile addebitare ogni rata mensile sulla carta di credito del cliente, con la chance di tenere ciascuna transazione finanziaria sotto controllo mediante un semplice account.

Quali passaggi segue il cliente per usufruire di SmallPay

Per usufruire fino in fondo delle potenzialità di SmallPay e gestire al meglio i pagamenti ricorrenti a canone mensile, un utente deve seguire quattro passaggi ben precisi:

  • prima di tutto, bisogna registrarsi al servizio, inserendo solo pochi dati personali;
  • quindi, va impostata la rateizzazione alla quale sottostare, che varia a seconda dell’ammontare e della durata di un determinato servizio;
  • si prosegue con l’inserimento dei dati della carta di credito, con il conseguente pagamento del primo canone;
  • infine, non resta altro da fare che stampare il contratto e monitorare le scadenze relative a ciascuna rata mensile.

Quali sono i punti di forza della piattaforma di gestione di pagamenti a canone mensile

Con le prerogative già spiegate in precedenza, SmallPay riesce ad assolvere fino in fondo tutti i compiti per i quali si decide di utilizzarlo. Ecco alcuni dei principali punti di forza di una piattaforma che consente una gestione dei pagamenti ricorrenti senza alcun tipo di criticità, né economica né pratica:

  • la capacità di rateizzare i pagamenti di ciascun prodotto, bene o servizio ricevuto in abbonamento;
  • la chance per l’esercente di non mantenere più ogni carta di credito dei clienti sul proprio database;
  • l’invio automatico dei pagamenti mensili al conto scelto dal cliente.

Ciascun esercente può settare un listino prezzi, attendere che le rate vengano caricate da SmallPay e ricevere gli introiti sul relativo conto corrente. Al tempo stesso, il cliente può pagare ogni acquisto in maniera rateizzata, senza alcuna spesa aggiuntiva e con addebito diretto sulla propria carta di credito.

Attiva un servizio di rateizzazione con SmallPay:

SMART POS MINI
NEXI – SMALLPAY
IN COMODATO D’USO GRATUITO
PER TUTTI I CLIENTI SMALLPAY