Quali sono i tempi di accredito di un bonifico?

Tempo di lettura: 6 minuti
Tempi accredito bonifico

Quali sono i tempi di accredito di un bonifico?

Nell’era digitale, le transazioni finanziarie sono diventate un pilastro fondamentale della nostra quotidianità. Tra queste, il bonifico bancario si posiziona come uno strumento versatile e ampiamente utilizzato sia per operazioni nazionali che internazionali. Ma una domanda ricorrente tra gli utenti riguarda i tempi di attesa: quanto tempo ci mette un bonifico ad arrivare?

La risposta a questa domanda non è univoca, ma dipende da molteplici fattori che in questo articolo cercheremo di analizzare.

Cos’è un bonifico

Il bonifico bancario rappresenta uno dei metodi più utilizzati per il trasferimento di denaro tra conti bancari, sia all’interno dello stesso paese che a livello internazionale. Questo strumento finanziario permette agli utenti di effettuare pagamenti o trasferimenti in modo sicuro e tracciabile, sfruttando le reti interbancarie esistenti.

La procedura per effettuare un bonifico si articola in alcuni passaggi fondamentali: l’ordinante, ovvero colui che desidera trasferire la somma, deve fornire alla propria banca le coordinate bancarie del beneficiario (come il codice IBAN e, per i bonifici internazionali, il codice BIC/SWIFT) insieme all’importo da trasferire.

Una volta impartite queste istruzioni alla banca, questa si occuperà di eseguire l’operazione attraverso sistemi automatizzati che garantiscono velocità ed efficienza.

Attiva il servizio e connetti la tua attività ai servizi offerti da Smallpay.

Cos’è il bonifico SEPA

Il bonifico SEPA (Single Euro Payments Area) rappresenta uno strumento finanziario fondamentale all‘interno dell’Unione Europea e dei paesi aderenti allo spazio economico europeo, per effettuare trasferimenti di denaro in euro in maniera semplice, veloce e sicura. Grazie al sistema SEPA, cittadini, imprese e altre entità possono eseguire pagamenti transfrontalieri all’interno dell’area SEPA alle stesse condizioni, diritti e obblighi applicabili ai pagamenti interni del proprio paese.

Il bonifico SEPA è divenuto uno standard consolidato che facilita notevolmente le transazioni economiche tra i paesi aderenti, promuovendo così l‘integrazione economica e finanziaria europea. Questo strumento di pagamento elimina le barriere precedentemente esistenti per i trasferimenti transfrontalieri in euro, standardizzando i formati dei pagamenti e riducendo i tempi e i costi delle operazioni.

Al centro del funzionamento del bonifico SEPA vi è un sistema di elaborazione condiviso che permette la rapida trasmissione delle informazioni tra le banche partecipanti. Questo sistema garantisce che i fondi siano trasferiti dal conto dell’ordinante a quello del beneficiario generalmente entro un giorno lavorativo dalla data di esecuzione dell’ordine di pagamento. Tuttavia, il tempo effettivo può variare a seconda delle banche coinvolte e della loro operatività interna, ma resta significativamente inferiore rispetto ai tempi necessari per i tradizionali bonifici internazionali.

Inoltre, il bonifico SEPA include misure di sicurezza avanzate per proteggere le informazioni finanziarie e personali degli utenti, minimizzando il rischio di frodi e garantendo la privacy dei dati. Anche l’inclusione del codice IBAN (International Bank Account Number) e del BIC (Bank Identifier Code) come identificativi universali contribuisce a rendere il processo più efficiente ed evitare errori nelle transazioni.

Attiva il servizio e connetti la tua attività ai servizi offerti da Smallpay.

Come funziona l’addebito diretto Sepa?

Il funzionamento dell’addebito diretto SEPA richiede la collaborazione tra il cliente, il merchant e le rispettive banche. Innanzitutto, il venditore deve ottenere un mandato di addebito diretto dal suo cliente. Questo mandato autorizza il merchant a raccogliere pagamenti direttamente dal conto bancario del suo cliente.

Una volta ottenuto il mandato, il merchant invia un avviso di addebito diretto alla banca del cliente. Questo avviso contiene tutte le informazioni necessarie per effettuare l’addebito, come l’importo da addebitare e la data in cui deve essere effettuato.

Una volta confermato il pagamento, la banca del debitore trasferisce l’importo al beneficiario attraverso i canali SEPA. Questi canali garantiscono che i pagamenti siano effettuati in modo sicuro e conforme agli standard europei.

Come già accennato, è dunque importante notare che l’addebito diretto SEPA richiede la collaborazione tra tutte le parti coinvolte e il rispetto delle normative europee. È fondamentale che i merchant ottengano un mandato di addebito diretto valido dai propri clienti e che tutti i dettagli dell’addebito siano corretti e concordati tra le parti.

In caso di problemi o controversie riguardanti l’addebito diretto SEPA, è possibile fare riferimento al sistema di risoluzione delle controversie SEPA, che offre un meccanismo per affrontare e risolvere eventuali problemi legati ai pagamenti.

L’addebito diretto SEPA è dunque un metodo di pagamento efficace e sicuro per raccogliere pagamenti direttamente dal conto bancario del proprio cliente. Grazie alla sua regolamentazione a livello europeo e alla sua ampia accettazione da parte delle banche, questo sistema offre una soluzione affidabile per le transazioni finanziarie all’interno dell’Unione europea.

Tipologie di bonifico

Esploriamo insieme le principali tipologie di bonifico e come queste influenzano i tempi di accredito del denaro.

1. **Bonifico SEPA (Single Euro Payments Area)**: Si tratta della forma più comune di bonifico per trasferimenti in euro tra paesi dell’area SEPA, che include la maggior parte dei paesi europei. I tempi per l’accredito sono relativamente brevi, generalmente entro 1 giorno lavorativo dalla data di esecuzione dell’ordine.

2. **Bonifico Urgente**: Questa modalità prevede tempi di esecuzione ridotti rispetto al bonifico standard. In Italia, per esempio, se effettuato entro certe ore del mattino, il bonifico urgente può essere accreditato anche nel corso della stessa giornata lavorativa. Questa opzione è particolarmente utile in caso di necessità di trasferimenti rapidi, ma comporta spesso costi aggiuntivi.

3. **Bonifico Extra-UE**: Per i trasferimenti al di fuori dell’Unione Europea o dell’area SEPA, si utilizza il bonifico extra-UE. Questi bonifici possono richiedere tempi più lunghi a causa delle verifiche e delle procedure bancarie internazionali, generalmente oscillando tra i 2 e i 5 giorni lavorativi.

4. **Bonifico Istantaneo**: Introdotta più recentemente, questa modalità permette il trasferimento di denaro in tempo reale (24 ore su 24, 7 giorni su 7) tra conti bancari partecipanti al sistema. Il limite massimo per transazione è solitamente fissato a 15.000 euro e l’accredito avviene in pochi secondi.

La scelta della tipologia di bonifico dipende da numerosi fattori quali la velocità desiderata, il costo e la destinazione del trasferimento. È sempre consigliabile verificare le opzioni disponibili e le relative condizioni prima di procedere con un bonifico, soprattutto quando si tratta di somme significative o se ci sono specifiche esigenze temporali.

Attiva il servizio e connetti la tua attività ai servizi offerti da Smallpay.

Tempi accredito bonifico: quali sono

Per quanto concerne i tempi di accredito di un bonifico occorre prima di tutto distinguere tra bonifici SEPA (Single Euro Payments Area) e bonifici extra-SEPA. Come già accennato, i bonifici SEPA sono limitati all’interno dell’area euro e hanno lo scopo di semplificare le transazioni in valuta unica. Per questi, il tempo medio di attesa perché il denaro sia disponibile sul conto del destinatario varia generalmente da 1 a 2 giorni lavorativi. Questa rapidità è garantita dalle normative europee che impongono tempi stretti per l’esecuzione dei pagamenti.

Per quanto riguarda i bonifici extra-SEPA, cioè quelli effettuati al di fuori dell’area euro o in valute diverse dall’euro, i tempi possono estendersi notevolmente. In questo caso, i fattori che influenzano la durata del trasferimento includono le politiche della banca emittente, quelle della banca ricevente e le eventuali banche intermediarie coinvolte nel processo. Generalmente, si può aspettare che il denaro arrivi fra 2 e 5 giorni lavorativi, ma alcune transazioni possono richiedere fino a 7 giorni o più.

Occorre inoltre sottolineare che questa tempistica può essere ulteriormente influenzata dalla presenza di festività nazionali o weekend durante il periodo dell’operazione bancaria. Infatti, i giorni non lavorativi non vengono conteggiati nel calcolo dei tempi di arrivo del bonifico.

Cos’è il cut-off e come influenza i tempi di accredito

Quando si parla di tempi di accredito di un bonifico è importante anche considerare che le tempistiche possono variare a seconda del momento in cui viene dato l’ordine di bonifico. Se effettuato prima della cosiddetta “cut-off time” (l’orario limite oltre il quale gli ordini vengono processati il giorno lavorativo successivo), è probabile che il bonifico venga eseguito lo stesso giorno.

Attiva l’addebito diretto SEPA con SmallPay

Il tempo di attesa per la ricezione di un bonifico bancario è una questione che interessa molti, specialmente in un mondo dove la velocità delle transazioni finanziarie diventa sempre più una priorità.

In questo contesto, soluzioni innovative come l’addebito diretto SEPA integrato e gestito alla piattaforma SmallPay stanno cambiando le regole del gioco, offrendo alternative rapide ed efficienti.

Dalla piattaforma SmallPay è possibile offrire ai propri clienti anche soluzioni di pagamento con addebito diretto su Conto Corrente:

  • con il circuito SEPA l’addebito può avvenire sul conto corrente del Cliente
  • incasso delle “seconde rate” in forma cumulativa il giorno 5 di ogni mese.
  • limite di spesa, per ogni rata, determinate dalla giacenza sul conto corrente del Cliente al momento dell’addebito.
  • nessun numero minimo o massimo di rate se non quelle negoziate con il cliente. 

Per saperne di più contattaci ora.

Tel. 049.8932833

 

Condividi questo post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

    Richiedi informazioni

    Articoli correlati

    Dilazione di pagamento by Cofidis: SmallPay integra PagoDIL

    SmallPay rivoluziona l’esperienza d’acquisto dei tuoi clienti grazie all’integrazione in un’unica piattaforma di una gamma completa di soluzioni di pagamento, immediato o dilazionato, che trasforma un’intenzione di acquisto in un acquisto reale. Ora sulla piattaforma SmallPay è disponibile anche l’integrazione con PagoDIL.

    Strategia Omnichannel per la gestione dei pagamenti

    Adottare una strategia omnichannel per la gestione dei pagamenti, che integri diversi canali di vendita, è uno dei metodi più efficaci con cui i merchant possono rispondere ai cambiamenti del mercato. Scopriamo insieme le opportunità che offre SmallPay.

    SDD: cos’è e come funziona l’addebito diretto SEPA

    L’Addebito Diretto Sepa (spesso abbreviato in SDD) permette di incassare l’importo delle vendite mediante addebito diretto sul conto corrente dei propri clienti.
    Abbiamo approfondito l’argomento, cercando di spiegare cosa si intende per addebito diretto SDD, come funziona, come si classifica in base alle sue caratteristiche e al destinatario e, soprattutto, quali sono le differenze con il RID bancario.

    Attiva un servizio di rateizzazione con SmallPay:

    SMART POS MINI
    NEXI – SMALLPAY
    IN COMODATO D’USO GRATUITO
    PER TUTTI I CLIENTI SMALLPAY